icona_hamburger_menu
icona_hamburger_menu

Traduzioni per audio-video guide: il segreto per dare voce all’arte e alla cultura

L’Italia è una terra meravigliosa, ricca di arte, storia e cultura. Il team di STUDIOTRE, lavorando a stretto contatto con istituzioni culturali e musei, ogni giorno ha la possibilità di scoprire quanto sia ricco il suo patrimonio.

Nelle ultime settimane abbiamo avuto l’opportunità di testare una nuova modalità per visitare musei e gallerie d’arte. Scaricando le app sul cellulare o navigando sul web, è possibile esplorare i tesori custoditi dai nostri musei anche restando a casa: dal Museo Egizio di Torino agli Uffizi, dai Musei Vaticani al Museo della scienza e della tecnica Leonardo da Vinci di Milano, visitatori da tutto il mondo possono conoscere il nostro patrimonio artistico e culturale grazie ai tour virtuali, con un semplice click.

La visita “di persona” e il tour virtuale hanno un elemento in comune che rende la nostra esperienza all’interno dei musei unica: l’audio o la video guida. In questo articolo vogliamo raccontarvi quali sono le competenze che permettono a traduttori e doppiatori di dare voce all’arte e alla cultura.

Tradurre per l’arte

L’arte è fatta di emozione. Quando ci fermiamo davanti a un dipinto, a una scultura o a una fotografia, e restiamo a guardarli per minuti e ore, lo facciamo perché le opere ci trasmettono emozioni.

La sfida di chi traduce per l’arte è molto simile alla sfida che affronta il traduttore gastronomico che, con le sue parole, è in grado di farci quasi assaporare o sentire il profumo del piatto che stiamo per scegliere dal menù. Al posto dei sapori, però, ci sono le sensazioni che i colori, i materiali, le forme suscitano in noi e che, probabilmente, hanno ispirato l’autore stesso nel momento in cui ha creato l’opera.

Le traduzioni artistiche richiedono, quindi, un approccio creativo combinato alla padronanza di un lessico molto tecnico. I traduttori, infatti, devono conoscere:

  • le diverse tecniche e i differenti materiali con cui vengono realizzate le opere;
  • la storia dell’arte, fondamentale per collocare le opere nell’epoca giusta;
  • le figure retoriche, i testi descrittivi delle opere d’arte ne sono ricchi;
  • le tecniche di storytelling, la narrazione è alla base di queste tipologie di contenuti.

Il testo destinato alle audio-video guide ha una struttura precisa che deve essere rispettata anche nella traduzione: in pochi minuti racconta qualcosa dell’autore e del periodo artistico, spiega il soggetto dell’opera, lo stile, il significato, la storia e svela eventuali curiosità.

 

Dalla traduzione del testo alla voce narrante dell’audio-video guida

La traduzione del testo è il primo step del processo di realizzazione delle audio e video guide. Il percorso attraverso il quale creiamo quel racconto che ci guida alla scoperta di un quadro o di una scultura vede, infatti, coinvolte diverse figure professionali.

Una volta che il testo è stato tradotto e revisionato, entrano in gioco i speaker madrelingua che registrano le tracce audio e, nel caso di video guide, anche i traduttori specializzati nella creazione dei sottotitoli che accompagnano il voice-over e che descrivono le immagini, le ricostruzioni in 3D e le mappe interattive.

La scelta della voce narrante è fondamentale: ogni opera d’arte ha una sua personalità e lo speaker ha l’arduo compito di farla emergere, catturandone ogni dettaglio e, al tempo stesso, intrattenendo chi ascolta la guida.

Grazie ai collaboratori esperti in traduzione audiovisiva e alla partnership con studi di doppiaggio, STUDIOTRE è consulente linguistico di diverse istituzioni culturali del territorio per la traduzione di audio e video guide. Se siete curiosi di scoprire come diamo voce all’arte, scriveteci (mail@traduzionistudiotre.it) o chiamateci (0522 323434).

Seguici e condividi

Facebook
LinkedIn

Potrebbe interessarti anche...

Richiedi un preventivo gratuito

Compila i campi del form e ti ricontatteremo per una quotazione su misura per il tuo progetto.

* Campi obbligatori