icona_hamburger_menu

LinkedIn: le traduzioni al servizio del social selling

Le traduzioni del profilo Linkedin
Tradurre per LinkedIn richiede sia competenze linguistiche, sia la conoscenza approfondita del linguaggio e delle dinamiche di comunicazione che appartengono a questo social business network.

«LinkedIn è l’unico social business network presente sul mercato. Il terreno ideale per chi opera in un contesto B2B».

È così che Mirko Saini definisce e riassume la natura di un social network che oggi è diventato uno strumento indispensabile per le aziende.

Sapere come utilizzarlo e come integrarlo nella propria strategia di marketing consapevoli delle differenze linguistiche e culturali che caratterizzano i mercati di riferimento è fondamentale per sfruttarne tutte le potenzialità.

LinkedIn: strumento di lead generation anche per i mercati esteri

Ogni volta che ci sediamo di fronte a un nostro potenziale cliente, durante una fiera o una visita commerciale, costruiamo relazioni facendoci portavoce della nostra azienda e dei suoi valori.

Questo è ciò che accade anche quando pubblichiamo un post sul nostro profilo LinkedIn o sulla pagina aziendale: non vendiamo direttamente i nostri prodotti o servizi, ma «creiamo i presupposti affinché un potenziale cliente decida che sedersi di fronte a noi è tempo investito e non speso».

LinkedIn è, infatti, una piattaforma di lead generation che ci permette di entrare in relazione con clienti che vivono anche dall’altra parte del mondo.

Social selling internazionale: il supporto dell’agenzia di traduzione

27 sono le lingue in cui oggi è possibile tradurre il proprio profilo su LinkedIn: è facile intuire che, di conseguenza, le possibilità per raggiungere i potenziali clienti dei mercati esteri sono esponenziali.

Tradurre in modo strategico i contenuti che vengono veicolati attraverso la piattaforma è la strada migliore per farsi trovare dai potenziali clienti: parlare la lingua dei propri interlocutori significa, infatti, intercettare con la precisione di un mirino le loro ricerche e le loro esigenze.

In cosa consiste il supporto che può offrire il consulente linguistico alle aziende che vogliono utilizzare LinkedIn per costruire relazioni di business di valore oltre i confini nazionali?

  • Traduzione del profilo personale e della company page, biglietto da visita imprescindibile per iniziare a popolare il proprio network.
  • Traduzione dei contenuti del piano editoriale: è attraverso il content marketing che diamo alla nostra rete di contatti gli elementi necessari per fidarsi di noi e sceglierci rispetto ai competitor.
  • Traduzione delle risposte ai commenti: per costruire una rete di relazioni, è fondamentale dialogare e interagire con il proprio target di riferimento.

Tradurre per LinkedIn richiede sia competenze linguistiche (conoscere la lingua dei propri interlocutori, va da sé, è un requisito necessario), sia la conoscenza approfondita del linguaggio e delle dinamiche di comunicazione che appartengono a questo social business network.  

Se vuoi affidarti a un partner linguistico che grazie a un team di traduttori specializzati trasformi i contenuti di LinkedIn in uno strumento efficace per dialogare con i potenziali clienti dei mercati esteri, scrivici (mail@traduzionistudiotre.it) o chiamaci (+ 39 0522 323434).

Share:

Condividi su facebook
Facebook
Condividi su twitter
Twitter
Condividi su linkedin
LinkedIn
articoli correlati

Potrebbero interessarti

La traduzione delle etichette alimentari richiede competenze linguistiche e legali

Tradurre le etichette alimentari

Tradurre le etichette alimentari richiede competenze linguistiche e legali. Una traduzione errata può, infatti, danneggiare la salute del consumatore ed essere causa di sanzioni per l’azienda che produce e commercializza il bene alimentare.

Leggi di più